Leggi Info


Gallerie Artisti
Ultimi Artisti
Ultimi commenti
Più Visti
Più Votati
Preferiti
Cerca

Pittura e artisti pittori contemporanei in mostra - Sezione interattiva

Profilo di Edison Vieytes
Nome e Cognome (o nome d'arte) Edison Vieytes
Data iscrizione Lug 21, 2008
Località Cosenza
Provincia CS
Regione Calabria
Indirizzo personale sito web vieytesedison@libero.it
Recapiti telefonici 0984 412839 349 1078682
Biografia (1000 - 2000 battute) Edison Vieytes è nato a Montevideo (Uruguay) , residente a Cosenza in Via Flli. Sprovieri n° 25, tel 0984.412839, cel. 349.1078682, e-mail vieytesedison@libero.it
Già da bambino si nota la predisposizione per il disegno e passa delle ore a disegnare e così decide di iscriversi in una scuola di disegno dove conosce il Maestro Esteban Guarino (noto acquarellista uruguaiano) che lo convince a non abbandonare questa passione. Edison ammira il suo Maestro e così ogni parola ed ogni tecnica imparata gli restano impresse nella sua mente per sempre.
Ha studiato disegno pubblicitario.
Costantemente le sue opere sono protagoniste di eventi: ha partecipato a diverse estemporanee, ha realizzato diverse personali e collettive tra cui: Rogliano presso la Galleria d’arte “La cornice”,Castello Santa Severina (KR) presso il Salone delle Scuderie, Diamante presso la sala comunale, presso l’Hotel dei Focesi (Diamante), Cosenza presso la Galleria d’arte “Ass. Culturale Gradiva Onlus” ,al Castello di San Lorenzo del Vallo, Terranova di Sibari, Sala Comunale di Andreotta Castrolibero, Centro Metropolis a Rende, ex convento dei Cappuccini di Dipignano, il Cinema Italia di Cosenza, Ridotto del Rendano, Casa delle Culture di Cosenza, Palazzo Sersale di Cerisano, a San Marco Argentano, ad Almese (Torino), Galleria Club della Grafica (Rende), Palazzo Miceli-San Sisto dei Valdesi-San Vincenzo La Costa., Castello Aragonese di Castrovillari, presso le Cupole Geodetiche di Cosenza, presso la Sala della Biblioteca Nazionale di Cosenza, presso la Sala Consiliare della V° Circoscrizione di Cosenza, alla sede della Provincia di Cosenza, al Chiostro di Santa Chiara, presso la sede del Centro Socio-Culturale “V. Bachelet”, Galleria Don Rodrigo (Cosenza), presso il Convento Domenicano di Altomonte , Convento di Sant’Antonio di Celico, presso il Museo di Arte Sacra di Rogliano, presso l’Aula Magna dell’Unical, a Frazione Fontanesi di Castrolibero nel palazzo degli Spiriti, a Montalto presso la Galleria Agor Art- Arte & Antichità, nella Galleria Terrain Vague di Cosenza, nella Galleria Roccarte di Rieti, presso il Teatro Comunale “Il Piccolo” di Castiglione Cosentino, a Montalto nella suggestiva Sala Consiliare del Comune, presso la sala del Comune di San Fili, presso un locale del Comune di Rovito, presso la Galleria d’Arte Art Project Away di Benevento , nella sede dell’Associazione culturale Artessenza, a Cacciano di Fabriano presso il Circolo Culturale Ricreativo Fenalc, presso la Galleria Thullier di Parigi,
a Roma presso la Sede: Domus Talenti inVia delle Quattro Fontane n°.113, negli spazi espositivi della Mole Vanvitelliana di Ancona, a Montecarlo nella sala Debussy dell’hotel de Paris, a Roma nelle prestigiose Sale del Bramante, a Palermo presso il Museo Civico “G. Sciortino” in Monreale, nell’Ambasciata della Repubblica dell’Iraq presso la Santa Sede , presso l’assessorato all’Educazione di Cosenza , a Venezia presso la Galleria Bonan Studio D’Arte Due in Via S. Croce 1168/A dove una sua opera resterà esposta in mostra permanente, presso la Fiera di Cremona e molte altre ancora..
La sua arte è stata premiata a livello nazionale. Tra i tanti premi amo mettere in rilievo alcuni tra i più importanti:
Nel 1990 partecipa alla Biennale di Lamezia Terme dove gli è stato conferito per la grafica medaglia e attestato di benemerenza, oltre ad essere iscritto nell’albo dei soci benemeriti.
Il 29 settembre 2002 nella Manifestazione: “Gran premio del Decennale” presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Cosenza organizzata dell’Associazione: “V.G. Arte” di Rende ha ricevuto una segnalazione sul quadro: “Natura ribelle”, che successivamente è stato esposto presso la Galleria dell’Associazione a Rende.
Il 9 Novembre 2002 nella Manifestazione dell’Associazione Albatros di Bologna presso il Centro Metropolis nella manifestazione intitolata “Tra acqua e terra”ha ricevuto il 1° Premio ex-equo.
Il 4 Giugno 2009 riceve una medaglia d’argento nel premio di pittura “Il Fuoco Sacro” presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria.
Le sue opere si trovano in numerose collezioni private sia in Italia che all’estero e presso enti ed associazioni.
Ha creato nel 2001 su richiesta del WWF un progetto per la città di Cosenza nella manifestazione “Piazza Fera fiorita”.
Ha creato le etichette per vini, amari ed oli pregiati calabresi, marchi per aziende prestigiose e ha curato le copertine e le illustrazioni interne di romanzi e libri di poesie di scrittori cosentini di rilievo.
Nel 1998 ha donato un murales, raffigurante Bernardino Telesio, alla città di Cosenza, ancora oggi presente nei vicoli del centro storico.
Nel 2000 è stato invitato presso la Biblioteca di Cosenza in qualità di giudice di pittura.
Nel 2007 partecipa all’asta benefica per i bambini dell’India organizzata dall’UNIFAM.
Da aprile 2010 ha avuto l’incarico di direttore artistico della galleria “Don Rodrigo” ubicata a Cosenza in Via Tribunale n° 15.
Il 16 gennaio 2011 sulla rivista “Saberes Permanentes” di Santo Domingo viene pubblicato un articolo intitolato “Una propuesta educativa” di Hector Crespoh dove oltre a pubblicare la fotografia del quadro “Apocalipsis “ fa una critica commovente sull’artista e la sua meravigliosa opera che ha conquistato non solo l’Italia ma anche l’intera Sudamerica
Il 29 gennaio 2011 ha presentato il suo corso di pittura presso l’Associazione Culturale Artessenza.
Nel bimestre marzo-aprile 2011 della rivista d’arte Boè c’è una foto di una sua opera con un mini curriculum.
Nel bimestre di settembre-ottobre 2011 della rivista Boè nella rubrica “Colori e pensieri” a cura della Prof.ssa. Liliana Nobile viene pubblicata una sua opera insieme alla critica della Prof.ssa. Nobile: “La natura, fonte di inesauribile ispirazione e interpretazione, per l'artista Edison Vieytes è qualcosa che dà gusto alla vita, ma che deve essere preservata se non vogliamo privarci della visione di un tramonto, momento aulico di un giorno
che rinvia a un altro più sereno.
La sensibilità di Edison conduce il fruitore in una dimensione spirituale che emana luce: luce della sua anima di vero artista.”
Dal 3 Dicembre al 24 aprile alcune sue opere in esclusiva si trovano presso la Galleria RoccArte Rieti.
L’11 Dicembre 2011 viene pubblicata una pagina intera sul quotidiano Libero
Milano con le fotografia di alcune delle sue opere e la sua fotografia dove la Galleria RoccArte Rieti lo lancia come artista in Lombardia e pubblicizza la sua futura mostra alla fiera di Cremona.
Il 29 Dicembre viene pubblicata la sua foto sul giornale “Il giorno “ di Milano dove la Galleria RoccArte di Rieti lo presenta insieme ad altri artisti e pubblicizza la sua presenza alla fiera d’arte di Cremona nel febbraio 2012.
Nel bimestre di novembre-dicembre 2011 della rivista Boè nella rubrica “Premio della Critica” a cura del Dott. Salvatore Russo vengono pubblicate
due sue opere insieme alla critica del Dott. Salvatore Russo.
A Dicembre 2011 le viene consegnato il Premio della Critica per la seguente motivazione”. : “La ritengo particolarmente meritevole per la grande ricerca che effettua con le sue opere. Per le forti emozioni che esse mi trasmettono, ed infine per l’elevato valore stilistico con il quale realizza le sue stupende rappresentazioni”
Il 29 gennaio 2012 viene pubblicato un articolo sulla sua pittura sul giornale online “Stampa Sud” di Foggia intitolato: “Edison Vieytes: la natura ha un’anima” di JULIAH
Il 10 febbraio 2012 vengono pubblicate la sua foto e la foto di una sua opera sul giornale “Libero “ di Milano dove la Galleria RoccArte di Rieti lo presenta insieme ad altri artisti e pubblicizza la sua presenza alla fiera d’arte di Cremona nel febbraio 2012.
Dall’ 11 al 13 febbraio 2012 espone le sue opere alla Fiera di Cremona presso lo stand della Galleria RoccArte Rieti.
Nello stesso periodo partecipa al Premio Tubifal di Cremona
Dal 3 marzo 2012 al 19 marzo 2012 partecipa ad una collettiva di pittura “Sodales” intitolata: “14 artisti si incontrano” presso la galleria d’arte “Terrain vague” a Cosenza in Via Monte San Michele 21..
Il 12 Maggio 2012 partecipa alla collettiva di pittura presso il Teatro Comunale “Il Piccolo” di Castiglione Cosentino intitolata Galarte XIV edizione organizzata dell’Associazione Culturale “Club della Grafica”.
Dal 19 Maggio al 9 Giugno 2012 partecipa alla mostra collettiva “Mnima”
presso la Galleria d’Arte Art Project Away di Benevento organizzata dalla Direttrice Paola Pagnozzi.
Nello stesso mese è stato selezionato e ammesso dalla Giuria selettiva di NautArtis e parteciperà all’Incontro di Arte Pittorica "Artisti dal Mondo" - “Premio Medaglia d’Oro Cacciano di Fabriano 2012”.
Edison viene selezionato e inserito nel volume “Accademia Internazionale delle Avanguardie Artistiche 2012 con il titolo conferito di “Accademico delle Avanguardie Artistiche Casa Editrice Serradifalco Palermo e partecipa alla collettiva di pittura presso la Galleria Thullier di Parigi dal 29 giugno al 4 Luglio dove si terrà anche la presentazione del libro d’arte “I segnalati di Salvatore Russo” e il vernissage dove sono state inserite anche due suo opere con un mini curriculum.
A Giugno 2012 è stato inserito nel CATALOGO INTERNAZIONALE D’ARTE MODERNA MDS n° 12 (Edizione 2012-2013)).
E’ stato contattato per partecipare all’evento Lungo Fiume in Festival a Cosenza.
A Luglio 2012 vince il Premio Speciale della critica al VI° Incontro di Arte Pittorica "Artisti dal Mondo" - “Premio Medaglia d’Oro Cacciano di Fabriano 2012” ” con l’opera intitolata: “Violenza”
L’opera citata sopra è stata inserita nel bimestre n° 9 di arte e cultura intitolato “Artantis Arte” alla pag. 35 nello spazio dedicato al Premio di Pittura.
Dal 3 al 13 Agosto 2012 partecipa alla collettiva intitolata:”13° rassegna d’arte contemporanea” presso il Convento di Sant’Antonio di Celico organizzata dall’artista e direttore artistico Luigi Greco.
Ad Agosto 2012 partecipa al Premio di Pittura “IncontrArti 2012” 3° Edizione organizzato dal Comune di San Pietro in Guarano (Cs) dove vince il 2° Premio di pittura.
La giuria tecnica conferisce il premio all’opera intitolata:"Salvezza e buio"
con la seguente motivazione:"Gli interrogativi che il dipinto pone e il senso di inquietudine trasmesso aderiscono bene ai temi della contemporaneità. L'uomo, rimasto vittima della sete di potere, vive confinato in uno spazio ristretto in cui la disperazione fa da padrona. I mutamenti esteriori e quelli dell'animo che si colgono nel personaggio trasudano disperazione e angoscia. Il tutto si risolve attraverso segni pittorici chiari e precisi"
Inoltre partecipa alla collettiva di pittura dal 4 al 17 agosto presso il Palazzo Collice
E’ stato selezionato per partecipare alla Biennale di Palermo 2013 con la seguente motivazione:” La sua presenza in occasione di questo importante evento consolida ancora una volta l'importanza del suo percorso stilistico nel palcoscenico artistico internazionale. Ci complimentiamo per il suo operato, per la particolare
sensibilità compositiva manifestata. La scelta della sua opera per
l'esposizione alla 1ª Biennale d'Arte Internazionale di Palermo comprova la stima e l'attenzione che rivolgiamo al suo prezioso linguaggio artistico.
Sandro Serradifalco Direttore Artistico
Paolo Levi-Presidente Comitato Scientifico
Francesca Biondolillo-Consiglio direttivo Comitato Scientifico
A settembre 2012 è stato selezionato per partecipare al Premio “Le Quattro fenici 2012” (Rm).
Dal 24 Settembre al 1° Ottobre 2012 partecipa ad una collettiva a Roma presso la Sede: Domus Talenti, Via delle Quattro Fontane n°.113.
La Domus Talenti si trova all’interno di un convento del XVII secolo. Oggi è all’interno di un prestigiosissimo albergo nel centro di Roma che si chiama Domus Romana. Il convento è stato recuperato come era un tempo. All’interno vi sono dipinti murali, soffitti a cassettoni e materiali preziosi. Dalla corte interna, dove è collocata una fontana con due colonne, si accede alla sala d’Arte denominata appunto SALA DOMUS TALENTI.
All’interno della SALA DOMUS TALENTI, l’architetto Giuseppe Macrì ha realizzato una struttura espositiva, caratterizzata da una prua che sta a simboleggiare la Nave dell’Arte e della Cultura che si protrae verso il futuro grazie all’insegnamento della storia. All’interno della struttura si espongono, sulle balconate dove un tempo PIO XI custodiva i suoi libri, alcune tra le migliori bottiglie di vino Italiano nel mondo. Nella stessa esposizione permanente si alternano gli eventi dedicati all’Arte e alla Cultura.
Ad Ottobre 2012 partecipa alla Biennale Premio Artemisia 2012 (AN)
e viene selezionato per l’inserimento nel catalogo della Biennale
e risulta tra i quaranta finalisti che parteciperanno alla mostra che si terrà dal 16 novembre al 9 dicembre 2012 negli spazi espositivi della Mole Vanvitelliana di Ancona.
E’ stato ammesso al premio Biennale Nobel dell'arte a Montecarlo (ottobre 2012) con le opere: natura giurassica e salvezza e buio.
Queste due opere saranno video proiettate in sala durante la sua premiazione. Il 20 ottobre viene premiato a Montecarlo nella sala Debussy dell’hotel de Paris.
Si sono occupati della sua arte anche diverse reti TV a livello regionale: “Telecittà”, “Rai 3”, “Ten”, “Teleuropa”, “Metrosat”, Tele Diamante etc.
Hanno parlato della sua pittura diverse personalità: Franco Greco (critico d’arte di Roma), Prof. Giovanni Cimino (critico d’arte), Prof. Vincenzo Napolillo (critico d’arte), Prof. Gianfranco Labrosciano (critico d’arte), Dott. Giacomo Guglielmelli (scrittore), Prof. Mario Benvenuto (docente Universitario), Pres. Enzo Ferraro (Preside Liceo Classico di Rende), Profssa. Alessandra Crispini (docente Unical), Dottssa Gabriela Vieytes (psicologa), Profssa Giusy Caruso, Francesco Ciliberti, Enzo Magarò (giornalista Quotidiano di Cosenza), Maestro Franco Bitonti (maestro d’arte), Prof. Francesco Lopez, Ing. Vincenzo Mazzotti (Presidente della ProLoco di Cosenza), Prof. Domenico Ferraro (vicedirettore Oggi Famiglia), Prof. Beniamino Fioriglio, Vito Scrivano (artista), Tita Paternostro (giornalista), Raffaella Buccieri, Dott. Russo Salvatore (critico d’arte), Profssa. Liliana Nobile (critica d’arte), Teresa Scotti (poetessa), quest’ultima le ha dedicato diverse poesie: “Dolce pittore”( pubblicata su Confidenze), “Due passi tra i tuoi colori…” , “Danzando tra i tuoi colori”.
Hanno parlato della sua pittura diversi giornali, riviste e cataloghi d’arte: “Il Crotonese”, sulla rivista “Saberes Permanentes” di Santo Domingo,
“Il Quotidiano”, “Presila-80”, “Famiglia Oggi”, “La Provincia”, “Gardenia”, “Speciale Diamantestate’96”, “Corriere di Calabria”,”Il Grillo”, il settimanale Mezzoeuro, nel settimanale “Parola di vita”, Libero di Milano, Il Giorno di Milano, “Stampa Sud” di Foggia. Rivista d’arte Boè, I segnalati di Salvatore Russo, Avanguardie Artistiche 2012, sul sito www.pittart.com alla voce recensioni, sul sito www.artecalabria.it, su face book, www.myspace.com, etc.
Molti giovani artisti frequentano il suo studio e fanno tesoro dei suoi consigli preziosi.
Files caricati 10
Ultima opera pubblicata.
Clicca per vedere tutte le opere pubblicate da Edison Vieytes